Archivio per Categoria Notizie più recenti

Verbale Assemblea del 15.02.2019

ComItes

Comitato degli italiani all’estero

Heinrich-Heine-Str.23

38440 Wolfsburg

 

Verbale assemblea del 15.02.2019 ore 16.00 presso sede.

Il Presidente, sig. Cavallo, apre l’assemblea salutando i presenti e li informa dell’incontro avuto con la Sig. Glosemeyer riguardo l’evento sulla “Doppia cittadinanza”, voluto da codesto ComItEs, previsto per il 7 maggio alle ore 18.00 presso la sala adiacente la Caritas.

Il sig. Cavallo porta inoltre a conoscenza i presenti delle spese necessarie la realizzazione di esso, che combaciano con il finanziamento ricevuto appunto per la sua attuazione.

L’Assemblea propone e delibera, con num. 6 voti su 6 a favore, una richiesta d’integrativo pari a Euro 3.200 che si ritiene indispensabile a mantenere vivo questo ComItEs (Copertura spese fisse e realizzazione nuovi eventi per la comunità).

Il consigliere Mango propone un’iniziativa volta a sostenere, tramite visite regolamentate, i nostri connazionali che si trovano nelle carceri qui in Germania, al fine di ascoltarli e, ove possibile, aiutarli affinchè non si sentano abbandonati dai propri stessi connazionali e dalle autorità che dovrebbero occuparsi della loro riabilitazione e reintegro nella società.

Il vicepresidente sig. Brullo si mette a disposizione del sig. Mango per questa iniziativa.

 

L’Assemblea termina alle ore 17.30

 

Il Presidente                                                                        La segretaria

Luigi Cavallo                                                                        Barbara Giansante

15 dicembre 2018 – Festa di Natale in piazza

15 dicembre 2018

Festa di Natale in piazza

Il Comites  di Wolfsburg, in collaborazione con tutte le Associazioni Italiane presenti sul territorio e la nostra Agenzia Consolare, ha organizzato una Festa di Natale in piazza per augurare a tutta la comunità un FELICE E SERENO NATALE e l’augurio di un nuovo anno di PACE e SALUTE!!!

Un ringraziamento particolare anche a voi tutti che con INTERESSE seguite la nostra pagina.

BUON NATALE E FELCE ANNO NUOVO!!!

Quelle: Fonte WAZ

 

 

Nomina Consigliere Comites

Si informa che dal 09.08.2018 con le dimissioni del Consigliere Luca Della Rovere, è stato nominato Gianfranco Di Ruberto quale terzo candidato non eletto della lista n. 1 Membro del Comites di Wolfsburg.

In allegato il documento ufficiale.

Elezioni Politiche 2018

Gentili Connazionali,

nel corso del 2018 si svolgeranno le elezioni  per il rinnovo del Parlamento italiano.

Si ricorda che il VOTO è un DIRITTO tutelato dalla Costituzione Italiana e che, in base alla Legge 27 dicembre 2001, n.459, i cittadini italiani residenti all’ estero, iscritti nelle liste elettorali della circoscrizione estero, possono VOTARE PER  POSTA. A tal fine, si raccomanda quindi di controllare e regolarizzare la propria situazione anagrafica e di indirizzo presso il  proprio consolato.

Per dubbi o Problemi Tecnici non esitate a contattarci!

Troverete tutti i recapiti nella sezione “Contatti” nel menu’ del nostro Sito Web.

Guida Imposta Ecclesiastica Tedesca

Breve Guida Imposta Ecclesiastica Tedesca

ELEZIONI 2018 – Avvio campagna informativa

VOTO PER CORRISPONDENZA DEI CITTADINI ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO

Nel corso del 2018 si svolgeranno le elezioni  per il rinnovo del Parlamento italiano, che vedranno coinvolti anche i cittadini italiani residenti all’estero, chiamati ad eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica, votando per i candidati che si presentano nella Circoscrizione estero.

Si ricorda che il VOTO è un DIRITTO tutelato dalla Costituzione Italiana e che, in base alla Legge 27 dicembre 2001, n.459, i cittadini italiani residenti all’estero, iscritti nelle liste elettorali della circoscrizione estero, possono VOTARE PER  POSTA. A tal fine, si raccomanda quindi di controllare e regolarizzare la propria situazione anagrafica e di indirizzo presso il  proprio consolato.

E’ POSSIBILE IN ALTERNATIVA SCEGLIERE DI VOTARE IN ITALIA PRESSO IL PROPRIO COMUNE, comunicando per iscritto la propria scelta (OPZIONE) al  Consolato entro i termini di legge. Gli elettori che scelgono di votare in Italia in occasione delle prossime elezioni politiche, ricevono dai rispettivi Comuni italiani la cartolina-avviso per votare – presso i seggi elettorali in Italia – per i candidati nelle circoscrizioni nazionali e non per quelli della Circoscrizione Estero.

 La  scelta (opzione) di votare in Italia vale solo per una consultazione elettorale.

Chi desidera votare in Italia deve darne comunicazione scritta al proprio Consolato ENTRO IL 31 DICEMBRE dell’anno precedente a quello previsto per la scadenza naturale della legislatura (marzo 2018), quindi entro il 31 dicembre 2017.

In caso intervenga invece uno scioglimento anticipato delle Camere, l’opzione può essere inviata o consegnata a mano entro il 10° giorno successivo alla indizione delle votazioni.

In ogni caso l’opzione DEVE PERVENIRE all’Ufficio consolare NON OLTRE I DIECI GIORNI SUCCESSIVI A QUELLO DELL’INDIZIONE DELLE VOTAZIONI. Tale comunicazione può essere scritta su carta semplice e – per essere valida – deve contenere nome, cognome, data, luogo di nascita, luogo di residenza e firma dell’elettore. Per tale comunicazione si può anche utilizzare l’apposito modulo disponibile presso il Consolato, i Patronati, le associazioni, il COMITES oppure scaricabile dal sito web del Ministero degli Esteri (www.esteri.it) o da quello del proprio Ufficio consolare.

Se si desidera è possibile anche scaricare il modulo direttamente da qui:

Se la dichiarazione non è consegnata personalmente, dovrà essere accompagnata da copia di un documento di identità del dichiarante.

Come prescritto dalla normativa vigente, sarà cura degli elettori verificare che la comunicazione di opzione spedita per posta sia stata ricevuta  in tempo utile dal proprio Ufficio consolare.

La scelta di votare in Italia può essere successivamente REVOCATA con una comunicazione scritta da inviare o consegnare all’Ufficio consolare con le stesse modalità ed entro gli stessi termini previsti per l’esercizio dell’opzione.

Se si sceglie di rientrare in Italia per votare, la Legge NON prevede alcun tipo di rimborso per le spese di viaggio sostenute, ma solo agevolazioni tariffarie all’interno del territorio italiano. Solo gli elettori residenti in Paesi dove non vi sono le condizioni per votare per corrispondenza (Legge 459/2001, art. 20, comma 1 bis) hanno diritto al rimborso del 75 per cento del costo del biglietto di viaggio, in classe economica.

 Restiamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

 

Colazione di lavoro Comites – 04.11.2017

 

In data 4/11/2017 si e’ svolta una colazione di lavoro negli uffici della nostra sede. All’incontro erano presenti quasi tutti i conglieri, e sono stati trattati alcuni temi che ci stanno piu’ a cuore in questo momento: situazione del Centro Italiano e prospettive future della comunita’ italiana a Wolfsburg.

© 2020 - Created by Giuseppe Rubino | Impressum | Datenschutzerklärung |